Sardex.net domani a Cagliari nella sede di Confcommercio

Il Circuito sarà presentato da Gabriele Littera, co-fondatore dell’azienda che illustrerà il funzionamento del Circuito, oggi replicato in altre dieci regioni italiane.

Sardex.net incontra gli iscritti di Confcommercio. L’appuntamento è per domani alle 11 nella sede dell’associazione di categoria in via Santa Gilla 6 a Cagliari. La presentazione del Circuito sarà curata da Gabriele Littera, co-fondatore di Sardex.net. A seguire, alcuni iscritti racconteranno la loro esperienza all’interno della rete. Spazio infine alle domande del pubblico.

L’iniziativa è tesa ad allargare il network così da ampliare la gamma di beni e di servizi acquistabili al suo interno per incrementare conseguentemente le opportunità di affari e di risparmio per gli iscritti. Un modo di fare impresa che si basa sulla collaborazione e sul sostegno reciproci, sulla capacità di instaurare nuove relazioni che si trasformano in occasioni ulteriori di business.

In sei anni d’attività, il Circuito di Credito Commerciale ha messo in connessione tra loro oltre 3 mila 500 tra imprese e professionisti sardi. Attività che, grazie a questa scelta, hanno incrementato significativamente fatturato e clienti, trovando nella rete un valido supporto al loro lavoro. Decine di milioni di euro di beni e di servizi che non trovavano spazio nel mercato tradizionale sono stati venduti e acquistati in sardex, trasformando perdite di profitto e mancati guadagni in risparmio e migliore qualità della vita. Nel solo 2015, le transazioni hanno superato i 50 milioni di euro equivalenti (1SRD=1EU).

Il modello è stato esportato al di fuori dei confini regionali, suscitando l’interesse di alcuni partner qualificati e di migliaia di imprenditori. Attualmente lo strumento coinvolge più di 7 mila pmi nel complesso ed è replicato in altre dieci regioni italiane (qui sotto la mappa aggiornata).

 

venetex-replicabilità-sardex-circuiti

 

*La foto dell’articolo è di Börkur Sigurbjörnsson

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni