Le Fonderie Ozanam: una rivoluzione verde per Piemex.net

Una cooperativa sociale nata per occuparsi dei giovani a rischio di devianza che si evolve e cresce fino a diventare una realtà importante  della ristorazione torinese, la storia di Fonderie Ozanam è bella da sentire «Qui noi siamo tutti soci lavoratori- ci racconta Loris- la missione quotidiana è quella di trovare un lavoro a chi […]

Una cooperativa sociale nata per occuparsi dei giovani a rischio di devianza che si evolve e cresce fino a diventare una realtà importante  della ristorazione torinese, la storia di Fonderie Ozanam è bella da sentire «Qui noi siamo tutti soci lavoratori- ci racconta Loris- la missione quotidiana è quella di trovare un lavoro a chi altrove rischierebbe di non farcela». Loris ha scoperto prima Sardex, e di conseguenza Piemex.net, grazie ad alcuni articoli sulla stampa nazionale «Mi sono incuriosito e appassionato, ho capito che il nostro sistema valoriale sarebbe stato compatibile con questo modello. Come si capisce da ciò che faccio, l’idea di creare reti che possano evolvere in comunità mi piace e il livello delle aziende che abbiamo scoperto nel circuito è alto. Compriamo vino da Oscar Bosio, andiamo dal ferramenta Savino e siamo in trattative con altri aderenti.»

Sul versante dell’offerta si spazia dalla ristorazione, recensita egregiamente dagli utenti sul web, al catering per convegni e cerimonie, passando per il servizio bar. La filosofia non si limita ad essere km0 ma spinge la sfida della sostenibilità ancora più in alto, in tutti i sensi: sul tetto dell’edificio si trova infatti un orto, recentemente premiato a Berlino. La rigenerazione urbana passa quindi anche dai tetti e da ciò che ci si può coltivare e portare direttamente in tavola al piano inferiore. Ma questa è una storia che vi racconteremo meglio più avanti.

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni