Cosa succede se uno chef curioso e un trifolao si incontrano?

Cosa succede se uno chef curioso e un trifolao si incontrano? Nasce una domenica all’insegna della tradizione e della gola. Tutti sanno che l’Italia è ai primi posti tra i Paesi produttori di tartufo e che sul nostro territorio se ne raccolgono di diverse varietà, bianche o nere, più o meno pregiate e ricercate. Tutte […]

Cosa succede se uno chef curioso e un trifolao si incontrano? Nasce una domenica all’insegna della tradizione e della gola.

Tutti sanno che l’Italia è ai primi posti tra i Paesi produttori di tartufo e che sul nostro territorio se ne raccolgono di diverse varietà, bianche o nere, più o meno pregiate e ricercate. Tutte in ogni caso in quantità ridotte e differenti di anno in anno.

Proprio per valorizzare questa eccellenza del territorio e promuoverne la conoscenza, Vittorio, lo chef del Ristorante Le Vecchie Credenze di Santena, e Oscar Bosio, trifolao e titolare dell’azienda agricola La Bruciata, entrambi aderenti al circuito, hanno organizzato l’iniziativa “Andar per tartufi”, una dimostrazione di ricerca del tartufo nella campagna adiacente al ristorante, seguita da un pranzo con il pregiato tubero.

La domenica è stata molto divertente e i presenti, che per la prima volta hanno assistito ad una lezione sul tartufo, non immaginavano proprio che ci fossero così tanti aspetti da approfondire.

Oscar ha spiegato quante qualità di tartufo ci sono in Piemonte, la stagionalità delle diverse tipologie, quali sono le piante tartufigene, come si addestra un cane da tartufi e per finire tutti in campagna alla ricerca del tartufo con l’ausilio del cane.

Tante domande e curiosità dei presenti hanno arricchito ancora di più la dimostrazione e dopo la lezione si è passati al pranzo a base tartufo nero che Vittorio ha abbinato benissimo.

Grazie a Oscar e a Vittorio. Attendiamo la prossima iniziativa golosa

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni